Rivista dell'Istituto Nazionale Ferruccio Parri

Vivere e insegnare nelle società divise. Il caso di Cipro

Vivere e insegnare nelle società divise. Il caso di Cipro

15 giu 2017

Tutti i sistemi scolastici si confrontano oggi con società più o meno divise, segregate e costrette a riflettere su tensioni e fratture inedite. Il caso di Cipro è da questo punto di vista emblematico

Il bambino nascosto: storia, memoria e testimonianza nell’esperienza didattica

Il bambino nascosto: storia, memoria e testimonianza nell’esperienza didattica

25 mag 2017

Seconda parte dell’intervista, in cui Franco De Benedetti Teglio racconta di come ha portato la sua esperienza di “bambino nascosto” negli incontri che svolge nelle scuole.

Grande_guerra.web, risorse in rete per l’nsegnamento della Prima guerra mondiale

Grande_guerra.web, risorse in rete per l’nsegnamento della Prima guerra mondiale

18 mag 2017

Come si possono cercare e identificare, nell’ampia offerta della rete, le giuste fonti e informazioni, nella grande sovraesposizione data all’evento dalla ricorrenza del suo centenario?

Il potenziamento dell’offerta formativa e l’alternanza scuola-lavoro. Le buone pratiche

Il potenziamento dell’offerta formativa e l’alternanza scuola-lavoro. Le buone pratiche

19 apr 2017

L’introduzione dell’obbligo dell’alternanza scuola-lavoro rende possibile un importante potenziamento dell’offerta formativa. Proviamo a riflettere su uno dei potenziali sviluppi

Un libro per riflettere sui luoghi della memoria dei conflitti mondiali

Un libro per riflettere sui luoghi della memoria dei conflitti mondiali

5 apr 2017

Intervista a Gaetano Dato (autore del libro “I luoghi della memoria dei conflitti mondiali nella Venezia Giulia 1946-65. Un’analisi comparativa nel contesto europeo”) sul valore didattico del sacrario di Redipuglia

Sviluppo globale, crisi globali: un percorso economico nella storia della contemporaneità

Sviluppo globale, crisi globali: un percorso economico nella storia della contemporaneità

14 mar 2017

La grande crisi globale del 2008 può essere considerata uno snodo cruciale per stabilire confronti col passato, sollecitati proprio da nuovi interrogativi che nascono nell’attuale scenario globalizzato.