Select Page

Author: monica-di-barbora

Sostieni la rete Parri

Autore

Monica Di Barbora

Laureata con lode in Lettere moderne (indirizzo Comunicazioni sociali) con una tesi sui nuovi media e il controllo sociale. Documentalista e archivista fotografica, docente di ruolo (lettere) negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado. L'interesse centrale di ricerca riguarda la fotografia in archivio e le immagini come fonti storiche. Si è occupata di temi connessi agli archivi dei periodici; alla storia delle donne e in prospettiva di genere; alla storia dei femminismi e agli archivi dei movimenti; ai generi nei manuali scolastici; alla storia sociale e culturale della moda; alla rappresentazione della violenza; alla storia del colonialismo e delle deportazioni nei campi nazisti. Coordina “Maia. Laboratorio di storia delle donne e di genere”, progetto in collaborazione tra Fondazione ISEC e Società italiana delle storiche. Ha collaborato con la Fondazione Salvemini e l’Università di Torino per una ricerca, basata sulla raccolta di fonti orali, sulla storia dell’imprenditoria femminile. Ha insegnato per quattro anni in Istituti di istruzione secondaria di secondo grado ed è attualmente responsabile della didattica della Fondazione ISEC. In questo ruolo tiene laboratori nelle scuole sulla Costituzione e sui processi migratori. Si occupa anche della formazione dei docenti con corsi sulle migrazioni, sulla world history, sulla storia delle donne e sull’utilizzo didattico delle immagini. Dopo aver seguito alcuni corsi di formazione al metodo, ha progettato e condotto laboratori di storia con la metodologia Clil.

ITALIA CONTEMPORANEA