Select Page

Author: metella-montanari

Sostieni la rete Parri

Autore

Metella Montanari

vicedirettore dell'Istituto storico di Modena e responsabile della biblioteca e della fototeca dell’Istituto. Laureata presso l’Università di Bologna in Filosofia della storia con una tesi sul rapporto fra gesuiti ed ebraismo in Italia tra il 1861 e il 1938 attraverso il periodico Civiltà Cattolica. Attualmente si occupa delle iniziative culturali dell'istituto storico di Modena, di storia e memoria della Resistenza (sia in ambito locale sia nazionale) e dei processi politico-sociali che hanno interessato il territorio modenese nel secondo dopoguerra. L'interesse specifico matura a partire dal 2003 quando cura la mostra dedicata alla storia del Museo al Deportato di Carpi, il volume che ne raccoglie gli aspetti principali Architetture della memoria e il convegno internazionale omonimo, riflessione sui luoghi di memoria e la loro musealizzazione che metteva a confronto diverse esperienze europee. Nel 2004, è coautrice con Annamaria Ori e Carla Bianchi Iacono di Uomini, nomi, memoria: Fossoli 12 luglio 1944; nel 2006 ha pubblicato con Claudio Silingardi Storia e memoria della Resistenza modenese 1940-1999; nel 2007 il saggio Dall’emancipazione alla soggettività: l’associazionismo femminile a Carpi dal 1945 al 1979; nel 2008 Resistenza, bibliografia ragionata; nel 2012 è stata co-curatrice con Giorgio Montecchi di Biblioteche e lettura a Modena e provincia dall'unità d'Italia ad oggi in cui compare anche un suo saggio dedicato alla storia della Biblioteca Popolare Lodovico Ferrarini di Modena. Negli ultimi anni si è occupata principalmente di pubblic history curando la realizzazione di diverse mostre tra cui la Storia della Provincia di Modena nel 2009, il percorso dedicato al lavoro e al ventennio fascista all'interno della mostra dedicata ai 150 anni dell'Unità d'Italia nel 2011 e, più recentemente, Memorie solide, installazioni urbane realizzate a Modena per 70° anniversario della Liberazione. Fa parte della redazione di E-Review, ha partecipato al gruppo di lavoro degli Istituti emiliano romagnoli per la realizzazione del Progetto Resistenza mAPPe ed è coautrice della App Modena 900 dedicata alle biografie e agli eventi ricordati sulle lapidi e cippi della città di Modena.

ITALIA CONTEMPORANEA