Select Page

Author: flavio-febbraro

La lunga liberazione

Torino, Aprile – Novembre 2005 La liberazione dell’Europa, dell’Italia e del Piemonte vengono presentate in un percorso espositivo che unisce al forte impatto della scenografia e dei filmati d’epoca la suggestione di una ricca selezione fotografica sulla Campagna d’Italia. Dopo un’introduzione che presenta con film originali le tappe della fine della Seconda Guerra Mondiale, le liberazioni delle principali città europee e i teatri degli sbarchi, si accede al corpo centrale della mostra “Chiaroscuri: i volti della Liberazione”. Attraverso immagini raccolte in molti archivi italiani ed esteri la liberazione della Penisola è vista da angolazioni particolari: la sua lunga durata;...

Read More

Le isole del sole. Guerra, resistenza e amori degli italiani nel Dodecaneso

Mostra fotografica a cura di Andrea Villa e Pieranna Scagliotti Nella primavera del 1912 un corpo di spedizione italiano, nell’ambito della guerra di Libia, occupò le dodici isole delle Sporadi meridionali, oggi note come arcipelago del Dodecaneso. In seguito Benito Mussolini decise di ribattezzare l’arcipelago con l’altisonante nome di Possedimento Italiano dell’Egeo, trasformandolo di fatto in una colonia. La cosiddetta “colonia bianca”, ovvero l’unica colonia creata in territorio europeo. Il Duce riteneva che quelle isole pietrose, abitate in prevalenza da pastori, avrebbero potuto diventare il trampolino di lancio dell’imperialismo italiano verso i Balcani, l’Anatolia e il Medio Oriente. Dopo il...

Read More

Mostra della ricostruzione

Abstract A quattro mesi dalla liberazione, si riunisce a Milano il primo congresso dei comitati di liberazione nazionale dell’Alta Italia. Grazie all’azione di Emilio Sereni, per l’occasione viene preparata la Mostra della ricostruzione. I Cln al lavoro, che viene allestita nei locali delI’Arengario (in piazza Duomo). E’ il Cln della Lombardia a curare l’esposizione, attraverso la raccolta di materiali e documenti provenienti dai diversi Cln locali. L’intento è, come suggerisce anche il titolo scelto, palesare non solo quanto accaduto durante il periodo clandestino, ma anche nei primi mesi di ripresa della vita democratica. In questo modo diamo continuità alle...

Read More

La mostra della Resistenza in Piemonte

Abstract Il 28 aprile 1946 fu inaugurata a Torino la “Mostra della resistenza in Piemonte”, voluta dal Comitato di liberazione nazionale del Piemonte e promossa da Franco Antonicelli[1]. Si trattava di ricordare e celebrare la Resistenza nel primo anniversario della Liberazione e ci è parso opportuno riproporre quell’evento settant’anni dopo, nel 2016, attraverso la pubblicazione on-line delle fotografie che ne documentano gli ambienti e l’impianto espositivo. In questo modo diamo continuità alla precedente pubblicazione in Ipermuseo del materiale digitale riguardante la “Mostra ritrovata” prevista a Bordeaux nel dicembre 1946 e mai allestita. (http://www.novecento.org/ipermuseo/la-mostra-ritrovata-1151/). Come già sottolineato, attraverso le più...

Read More

Alpes en guerre / Alpi in guerra 1939-1945

La mostra Alpes en guerre/ Alpi in guerra è stata inaugurata a Torino e a Grenoble nell’inverno 2003 ed è durata fino alla tarda primavera del 2004. Realizzata a Grenoble dal Musée de la Résistance et de la Déportation de l’Isère, ha visto la collaborazione dell’Istituto piemontese della Resistenza e della società contemporanea e il contributo dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta e dell’Isalp-Istituto di storia delle Alpi di Lugano.

Read More

Rivista dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri

Istituto nazionale Ferruccio Parri

Autore

Flavio Febbraro

“Insegnante di Italiano e Storia nella scuola media superiore, dal 2009 è docente comandato presso l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea (Istoreto). Qui si occupa soprattutto di comunicazione e di gestione e sviluppo delle risorse on-line dell’Istituto. È stato socio fondatore della Zadig s.a.s. (Torino, 2000-2010), società attiva nel campo editoriale in ambito storico-culturale. In questo contesto ha sviluppato e realizzato svariati progetti in collaborazione con case editrici italiane e straniere. Nel decennio precedente ha collaborato con Cliomedia Officina (Torino) alla realizzazione di opere cartacee e multimediali. E’ coautore, tra l’altro, del volume illustrato How to Read World History in Art (Ludion, Abrams, Thames & Hudson, 2010).”

ITALIA CONTEMPORANEA